Ultimi articoli

Ultime news

Sei in Oncologia » News » A causa dell'obesitÓ raddoppieranno i casi di tumore
E-mail
Il casi di cancro raddoppieranno in 40 anni a causa dell'obesità

A causa dell'obesità si prevede un raddoppio dei casi di cancro nei prossimi 40 anni.

Paesi industrializzati e paesi emergenti saranno sempre più colpiti dalle patologie legate all'obesità. Di conseguenza, si registrerà un aumento dei tassi di tumore.

A tracciare queste stime è il Fondo mondiale per la ricerca sul cancro.

Ogni anno quasi sette milioni di persone muoiono a causa di tumori; il conto delle vittime annuali di cancro potrebbe toccare quota 16 milioni entro il 2020.

Una prospettiva catastrofica, commenta Michael Marmot - professore di epidemiologia e salute pubblica allo University College di Londra - autore di un saggio sulla crescente incidenza del cancro.

Per contrastare questo dilagare di tumore, in parte legato da un rapporto di causa-effetto alla crescita dell'obesità a livello mondiale, occorre intervenire urgentemente su larga scala, così come avviene con il problema del riscaldamento globale.

Con un intervento serio, molte morti legate al cancro, infatti, potrebbero essere evitate o ritardate.

Articoli collegati

Legame tra obesità e cancro al pancreas

Il consumo di marijuana tra le cause di cancro ai testicoli

Articoli correlati

L'ESPERTO RISPONDE


Invia la tua domanda