Ultimi articoli

Ultime news

Sei in Bellezza » Rilievo » L'abbronzatura veloce non è sicura
E-mail
Consigli per un'abbronzatura naturale e sicura

abbronzatura veloce abbronzatura sicuraUn'abbronzatura rapida e intensa è il sogno di molti, ma siamo sicuri sia anche il sogno della nostra pelle? Tutt'altro, abbronzarsi rapidamente è l'incubo peggiore: per la pelle e il fisico intero rappresenta uno stress notevole e un pericolo da cui stare alla larga. Meglio un'abbronzatura graduale, dai toni dorati, presa dotandosi di tutte le protezioni solari ed esponendosi al sole evitando le ore centrali della giornata.

Soprattutto, in fatto di abbronzatura, è importante eliminare le credenze sbagliate e i falsi miti.

L'ABBRONZATURA VELOCE E' SICURA. NO

- Credere che basti un fattore di protezione basso nelle giornate nuvolose o quando ormai un po' di sole lo si è preso

- Credere che non ci si possa scottare in acqua. Nulla di più errato. L'acqua, agendo da specchio, amplifica i raggi solari

- Credere che l'abbronzatura sia sinonimo di salute. Tutt'altro: l'abbronzatura è una difesa della pelle all'aggressione del sole e delle radiazioni ultraviolette.

- Credere di poter sentire quando il sole scotta: non è così i raggi che ustionano più in profondita e i più nocivi sono proprio quelli che non avveriamo.

- Credere che con un fattore di protezione alto si può protrarre l'esposizione al sole per N volte. Il tempo consigliato di esposizione non si dilata: 2-3 ore di sole al giorno sono il massimo. 

 

L'ABBRONZATURA GRADUALE E NATURALE E' SICURA. SI'

- Il tempo ideale per esporsi al sole ed ottenere un'abbronzatura perfetta è pari a 1-2 ore al giorno i primi giorni di mare/montagna fino ad arrivare ad un massimo di 3 ore di sole. Così l'abbronzatura può fissarsi in modo graduale sulla pelle e durerà di più finita l'estate.

- La protezione solare ideale dipende dal fototipo personale. Le pelli chiare e con molti nei debbono utilizzare una protezione molto alta (SPF 30 o superiore), le pelli medie possono attestarsi su una protezione compresa tra 15 e 30 SPF, le scure mai scendere comunque sotto il 10-8 SPF.

- Un buon doposole aiuta a defaticare la pelle e a mantenere nel tempo l'abbronzatura.

- Anche all'ombra o in acqua è bene utilizzare le stesse precauzioni che in spiaggia sul lettino. Il sole picchia comunque.

 

Link utili

Consigli utili per l'abbronzatura

Abbronzatura rapida con le albicocche

Regole per l'abbronzatura sicura

 

 

Articoli correlati